Friuli Venezia Giulia, multiforme microcosmo ‘alpestre piano e lagunoso, in sessanta miglia da tramontana a mezzodì’.
Con la stessa intensità con cui il paesaggio montano si staglia con le sue aspre e fascinose vette, la pianura degrada mollemente verso il mare, punteggiandosi di corsi d’acqua, risorgive e lagune, che si dischiudono in un abbraccio al grande golfo, limite settentrionale del mar Mediterraneo.

In questo capriccio ambientale han trovato sede naturale alcuni dei più fascinosi luoghi italiani: città d’arte, castelli sul mare, borghi fortificati e isole, ricchi di testimonianze del passato.  Un passato che ha conferito al Friuli Venezia Giulia un eclettismo culturale ed estetico, influenzato dall’impronta di Roma e da quella di Venezia, dal lascito del Rinascimento a quello del mondo mitteleuropeo.

Un’esperienza assoluta, che riassume il gusto stesso del Bel Paese, in tutti i sapori della sua bellezza.

perchè essere, qui è bellissimo.

E noi lo vogliamo raccontare.

Il progetto culturale FriuliVeneziaGiuliaДА nasce dal desiderio di far conoscere la Regione al mondo russofono che, con naturale reciprocità, apprezza da sempre il nostro Paese. E il Friuli Venezia Giulia rappresenta la porta d’Italia su quell’Est cui il progetto si rivolge.

Lo sguardo sul Friuli Venezia Giulia si completa non solo raccontando la sua bellezza, ma mostrando come questa terra sia ricca di contenuti culturali e d’istituzioni scientifiche, di primati industriali e di un agroalimentare di qualità assoluta.

Tra le attività proposte v’è quella d’internazionalizzare dell’immagine del Friuli Venezia Giulia mediante l’organizzazione di manifestazioni, conferenze, corsi e simposi, promuovendo l’azione di consulting territoriale e d’ intermediazione culturale, avvalendosi di tutti i media contemporanei.

.

Close
Go top